IL “GUSTO” DEL TERRITORIO

Laboratorio didattico dedicato alla scoperta del territorio

attraverso i prodotti della gastronomia locale

 

 

Il laboratorio didattico è destinato agli alunni delle SCUOLE PRIMARIE E SCUOLE MATERNE

 

PREMESSA

L’alimentazione ha assunto nella società in cui viviamo oggi un ruolo fondamentale nella determinazione della qualità della vita.

L’educazione alimentare, in età scolare, rappresenta lo strumento essenziale per la prevenzione e la cura di malattie e quindi contribuisce al mantenimento di un ottimale stato di salute, offre anche moltissimi spunti di crescita personale, culturale ed umana, nella prospettiva della formazione della personalità nelle sue diverse dimensioni (fisica, affettiva, sociale, morale, intellettuale, spirituale ed estetica). Partendo dal presupposto che il pasto è anche un momento educativo, è occasione importante per favorire la strutturazione di corrette abitudini alimentari tramite iniziative di educazione alimentare, divulgazione e prevenzione dirette a diverse fasce di età della popolazione scolastica. Per gli alunni costruire un corretto rapporto con il cibo è essenziale, anche per una vita sana in età adulta.

In quest’ottica si assume una particolare importanza, con il duplice obiettivo, nutrizionale ed educativo, di ruolo primario per la salute, il benessere fisico e la socializzazione dei giovani.

 

OBIETTIVI

Non è facile insegnare la corretta alimentazione ai bambini. Alcuni di loro, infatti, sono capricciosi: difficilmente mangiano frutta e verdura e preferiscono carne e pesce solo se sono fritti.

Per invogliarli a provare alimenti nuovi, si può mettere il cibo sottoforma di gioco attraverso i “laboratori”. Infatti, i laboratori e le masserie didattiche, hanno il vantaggio di essere ambienti stimolanti, luoghi appositamente finalizzati a fare nuove esperienze, al contrario dell’ambiente casalingo, dove si ricerca la sicurezza di una routine.

L’attività dei “laboratori” permette agli alunni di conoscere i prodotti tipici del nostro territorio, di scoprire le tecniche di trasformazione e di preparazione degli alimenti e consente loro di approfondire aspetti della cultura rurale del Gargano presenti sulle nostre tavole.

Dai Monti Dauni al Gargano, alla scoperta delle tipicità e delle emergenze in un puzzle di luoghi, sapori e tradizioni che come elementi del paesaggio, “segnano” e “disegnano” i tratti caratteristici del nostro territorio.

Grazie all’aiuto di guide specializzate, di esperti del settore e di divertenti attività di cucina e di degustazione, gli alunni avranno modo di scoprire i profumi e le caratteristiche terapeutiche delle erbe aromatiche, la storia del grano e la sua lavorazione, l’olio e la sua importanza, i formaggi tipici, le verdure spontanee e con essi la storia dei nostri antenati.

Infine i bambini concluderanno l’esperienza con la visita in un’azienda agrituristica specializzata.

 

I LUOGHI DEL LABORATORIO

Le attività relative al laboratorio “il gusto del territorio” si svolgeranno presso gli spazi delle aule refettorio degli istituti, luoghi che per caratteristiche funzionali risultano adatte a tale attività e presso opportuni spazi degli istituti ove non fossero presenti aule refettorio con le presenti caratteristiche:

Ambiente e attrezzature

  1. Disponibilità di un locale dedicato o almeno diverso da quello dove si svolge la normale attività scolastica;
  2. Presenza nel locale stesso o nelle immediate vicinanze di un lavandino con acqua corrente;
  3. Possibilità di aerazione con ricambio d’aria naturale o artificiale;
  4. Piani di lavoro facilmente lavabili;
  5. Idoneo impianto elettrico;
  6. Pattumiera dotata di coperchio a pedale o cesto spazzatura;
  7. Luogo apposito per i prodotti di pulizia e di sanificazione.

 

L’ORGANIZZAZIONE DEL LABORATORIO

Le attività del laboratorio “il gusto del territorio” sono strutturate in un ciclo di numero 3 incontri teorico-pratico dove la conoscenza delle tipicità del territorio si alterna con le degustazioni delle stesse. Personale specializzato accompagnerà insegnanti ed alunni in un viaggio all’interno dei gusti e dei sapori della terra di Capitanata.

A conclusione del ciclo di incontri è prevista una visita guidata presso una struttura AGRITURISTICA riconosciuta dalla Regione Puglia, dove le classi avranno modo di immergersi in contesti ricchi di pre-esistenze ambientali.

L’organizzazione del suddetto evento prevede all’arrivo della scolaresca la somministrazione di una tipica colazione mediterranea ricca di gustose specialità tipiche del nostro territorio.

Seguiranno attività di laboratorio manuale all’insegna della scoperta delle tecniche di lavorazione dei prodotti tipici locali. Visita guidata alla scoperta della struttura agrituristica. Attività ludiche svolte nel tema del laboratorio presso gli spazi attrezzati della stessa.

La scolaresca avrà l’occasione di vivere l’esperienza di un agripranzo come momento di massima condivisione della giornata di immersione nella natura. Si concluderanno le attività del primo pomeriggio attraverso laboratori e a momenti ludici a tema.

I temi oggetto degli incontri teorico-pratico del laboratorio “il gusto del territorio”.

  • L’olio di oliva;
  • I prodotti latto-caseari;
  • Il grano e i suoi prodotti;
  • Le conserve: la trasformazione della frutta e degli ortaggi;
  • Gli aromi naturali: le erbe spontanee e i loro odori e proprietà ecc… .